|

|

|

|

keeplife | lavorazione | finitura

 

Ogni guscio, ha in comune due principali peculiarità: una è quella lignea/meccanica che dona al guscio proprietà di resistenza,durezza, rigidezza e densità; l’altra è quella relativa alla stagionatura. Questa avviene in due momenti: il primo durante il periodo di maturazione del frutto; il successivo dopo la sua raccolta e la conseguente operazione di sgusciatura che conferirà al guscio una resistenza maggiore. La seconda fase di lavorazione prevede una selezione dei gusci, differenziandoli per resistenza e colore, passando per una prima analisi granulometrica degli inerti eseguita tramite setacciatura.

 

 

Una volta raggiunta la combinazione desiderata, si può passare alla terza fase e cioè a quella dell’impasto, prodotto interamente a mano, che avviene utilizzando gli inerti e il legante. La quarta fase di lavorazione prevede l’essicazione del materiale con conseguente autoindurimento all’interno di stampi, progettati su misura e realizzati mediante stampaggio 3D con filamenti naturali, sottoposti a compressione attraverso l’utilizzo di una pressa idraulica. L’intero processo di essicazione ha una durata che va dai 20 ai 30 giorni ed è effettuato in modo del tutto naturale.

 

 

L’ultima fase di lavorazione prevede l’utilizzo delle tradizionali attrezzature da falegnameria con l’impiego della tecnologia del CNC.

 

 

 

 

material | mission | vision